I 3 incredibili vantaggi di vendere casa senza agenzia!

  • 2 mesi fa
  • 0
Vantaggi vendere casa da soli

Sempre più persone decidono di non affidarsi ai classici servizi di intermediazione immobiliare quando devono vendere casa. Perché? Quali sono i vantaggi? Scopriamo insieme tutte le opportunità della vendita da privati! 

Argomenti trattati:

Quasi un terzo degli italiani che vogliono vendere casa decide di non affidarsi al supporto di agenti o agenzie immobiliari.

Quello di gestire la vendita per conto proprio è un fenomeno particolare…

Per prima cosa, non capita tutti i giorni di vendere una casa (a meno che non si è imprenditori immobiliari): gli obblighi di legge e le competenze professionali richieste per concludere con successo una compravendita sono spesso una novità per i proprietari.

Non solo, i rischi economici e legali connessi all’immobiliare non sono assolutamente da sottovalutare: le probabilità di uscire fuori dai parametri di mercato, abbassando troppo il prezzo (e incorrendo quindi nella perdita) sono più che concreti e molto frequenti.

Eppure, nonostante tutto questo possa spaventare, una fetta consistente di persone sceglie comunque di non affidarsi ai professionisti del settore.

Perché?

La risposta sta in una semplice constatazione: sebbene vendere casa da soli sia difficile, ci sono alcuni aspetti (e relativi vantaggi) a cui le persone non vogliono rinunciare.

Attenzione: non parliamo solo di fattori meramente economici, ma di qualcosa di più profondamente radicato.

Analizziamo quindi i 3 grandi vantaggi di vendere casa senza l’intermediazione di agenti o agenzie immobiliari.

#1- TAGLIARE I COSTI

Il primo aspetto e, per molti, quello più importante è quello legato ai costi.

Diciamocelo fuori dai denti:

Avvalersi di un agente immobiliare costa.

Quanto?

Mediamente, ci aggiriamo intorno al 5% – 6% del valore totale della transazione.

È innegabile, un professionista della mediazione immobiliare facilita molto il compito: si occupa di tutto il marketing legato alla casa, di condurre le trattative, di trovare i contatti, della gestione della burocrazia…

Però è oneroso. E molto.

Alcuni agenti hanno una tecnica commerciale molto aggressiva: per prendere l’incarico, promettono di caricare tutti i costi sul compratore, scaricando il venditore da obblighi economici.

Questo, se a prima vista può sembrare un vantaggio, non fa altro che allungare i tempi di vendita, in quanto costringe chi compra a trovare soldi extra da dare all’intermediario.

Per questo, il più delle volte le commissioni sono equamente ripartite tra compratore e venditore.

Come è facile intuire, vendere in proprio senza avvalersi dell’intermediazione ha il vantaggio di togliere quel 6% dal bilancio delle spese, consentendo anche una maggiore leva in sede di trattativa.

#2- AVERE TUTTO SOTTO CONTROLLO

Usando una metafora calcistica, quando si affida un incarico di vendita un agente immobiliare, è come se stessimo dicendo:

“Ecco tieni, io ho costruito tutto il gioco e adesso ti passo la palla, vedi di fare goal!”

La casa è forse il bene più prezioso nella vita delle persone.

Nella stragrande maggioranza dei casi, rappresenta tutto il lavoro di una vita di sacrifici, emozioni e momenti indimenticabili.

Vista in quest’ottica, per alcuni può essere molto difficile lasciare il controllo e la gestione del suo valore economico-affettivo a un semi-sconosciuto.

Infatti, sono tanti i clienti che tempestano di telefonate ogni giorno gli agenti di riferimento per sapere come vanno le cose, se una procedura è stata eseguita in un determinato modo piuttosto che in un altro, se il prossimo visitatore è affidabile, se il prezzo di vendita è sceso rispetto al mercato…

Insomma, l’aspetto economico non è il più importante, spesso prevalgono ansie giustificate dal valore affettivo legato alla casa!

Se si vuole avere il totale controllo su ogni aspetto della vendita, allora nessuna decisione è più azzeccata di quella di fare tutto da soli!

#3- GESTIRE STRATEGIE E STRUMENTI IN LIBERTÀ

Diretta conseguenza del punto #2, anche nella fase operativa, vendere da soli consente la totale autonomia sulle decisioni da prendere.

Spesso alcuni agenti, per legittima scelta commerciale, si precludono l’utilizzo di importanti strumenti di valorizzazione come Virtual Tour o Home Staging Virtuale.

Oppure non curano come vorrebbero i clienti il lato social o gli annunci…

Se vendi casa da solo, hai piena libertà di movimento sulla gestione degli appuntamenti, degli strumenti, delle strategie, ottimizzando tempi e risorse.

Il privato è padrone di fare come vuole, quando vuole, senza dipendere da scelte altrui, e questo, per molti, è un aspetto irrinunciabile!

CONCLUSIONI

Abbiamo visto i tre grandi vantaggi della vendita senza intermediazione.

Un’ultima precisazione: non è sempre tutto rose e fiori!

Spesso possono emergere complicazioni inaspettate, si possono fare i conti con un mercato poco ricettivo o in contrazione, ci si può scontrare con alcune credenze pregresse o con una valutazione troppo ottimistica della casa…

Insomma, la vendita da privati non è una passeggiata.

Tuttavia, come abbiamo visto sopra, presenta anche dei vantaggi impagabili rispetto alle classiche compravendite.

Proprio per aiutare i clienti nella vendita senza rinunciare a questi valori così importanti (come soldi, controllo e libertà), noi di Privato Immobiliare abbiamo messo a punto un sistema in grado di metterti nella posizione giusta e affrontare la vendita al meglio.

Un sistema fatto di figure professionali dedicate (come il Consulente di Marketing Immobiliare), strumenti affilati come rasoi, strategie per attaccare dall’angolo giusto il mercato, il tutto volto ad un unico grande obiettivo: farti vendere prima e meglio il tuo immobile!

Per saperne di più, fissa un appuntamento gratuito e senza impegno con un nostro consulente: saprà farti orientare nella giungla dell’immobiliare!

Partecipa alla discussione

Compare listings

Confrontare